Avv. Sabino LUPELLI

Direttore Generale

 

Phone-32  0805295275
fax 0805740204

email
direzione.generale@arcapugliacentrale.gov.it 
  direzione.generale@pec.arcapugliacentrale.gov.it 

CV_Lupelli_201504.pdf 165.5 KB 22/07/2016

arrowPO Segreteria Amministratore Unico e Ufficio Stampa
arrowPO Segreteria Direzione Generale
arrowPO Personale
arrowPO CED
arrowPO Contenzioso Tecnico e Amm.vo
arrowUfficio Avvocatura
arrowPO URP
arrowPO Economato e AA.GG.
arrowPO Pianificazione Strategica e Attuazione Politiche Regionali

arrowSettore Amministrativo
arrowSettore Tecnico

Competenze e attività (Del. Comm. n.101 del 11/10/2012):

1. Il Direttore Generale coordina l'intera struttura organizzativa dell'Istituto, sovrintende allo svolgimento delle funzioni dei dirigenti, e ne raccorda le attività, assicurando l'unitarietà d'azione con gli organi politico-istituzionali.
2. E' responsabile degli obiettivi e de programmi istituzionali e del loro avvenuto o mancato conseguimento. Per tale responsabilità, assume il controllo del raggiungimento degli obiettivi affidati ai dirigenti ed il coordinamento delle attività demandate ai Settore e alle PP.OO., valutandone il grado di rispondenza agli obiettivi prefissati, ed adottando a tal fine tutte le misure necessarie al loro conseguimento, d'intesa con i responsabili di ciascun Settore.
3. Al Direttore Generale sono attribuiti i poteri di rappresentanza anche verso l'esterno per gli atti di gestione e di amministrazione dell'Ente, per cui:
a) Svolge compiti di collaborazione e di assistenza giuridica e tecnica nei confronti degli Organi Istituzionali in ordine alla conformità dell'azione amministrativa alle leggi, allo statuto e ai regolamenti;
b) Partecipa, con voto consultivo, alle riunioni del Consiglio di Amministrazione, e ne cura la verbalizzazione delle sedute, in qualità di Segretario;
c) Cura l'attuazione dei programmi e delle direttive approvati dal Consiglio, al quale risponde del proprio operato e, a tal fine, adotta progetti di attività la cui gestione è affidata alla dirigenza, secondo le rispettive competenze, e indica all'uopo le risorse occorrenti alla realizzazione di ciascun progetto, nell'ambito degli stanziamenti di bilancio;
d) Rappresenta l'Ente in giudizio, su conforme autorizzazione del Consiglio di Amministrazione, con facoltà di conciliare e di transigere;
e) Adotta, su parere della Conferenza di coordinamento, i provvedimenti idonei al miglioramento dell'efficienza e della funzionalità dell'Ente e verifica periodicamente il carico di lavoro e la produttività dei vari Settori e PP:OO.;
f) Controlla l'attività dei dirigenti anche, eventualmente, con l'esercizio del potere sostitutivo, in caso d'inerzia degli stessi, e, per i quali, propone al Consiglio di Amministrazione l'adozione delle misure disciplinari e di responsabilità;
g) Adotta gli atti di gestione del personale che non siano di competenza degli altri dirigenti, e propone al Consiglio la nomina e la revoca degli incarichi inerenti i vari Servizi;
h) Coordina le attività dei responsabili dei procedimenti amministrativi, ai sensi della legge n.241 del 7/8/1990, ai fini del rispetto delle procedure e dei termini previsti;
i) Esprime il parere di legittimità sugli atti deliberativi dell'Istituto, assumendone le relative responsabilità, e fornisce le risposte ai rilievi degli Organi di controllo sugli atti di competenza;
j) Controfirma tutte le deliberazioni ed ogni altro atto o provvedimento dell'Ente, condividendo con gli Amministratori e con i dirigenti la responsabilità degli atti adottati, salvo che non abbia manifestato formale e motivato dissenso, dandone menzione negli atti medesimi;
k) Presiede le Commissioni di gara e di concorso, salvo delega ad altro dirigente, e sottoscrive i relativi contratti;
l) Firma gli atti che siano di competenza del Presidente, con facoltà di delega ad altri dirigenti;
m) Firma, congiuntamente al dirigente del Settore Amministrativo, i mandati di pagamento e le reversali di incasso.