News

AUGURI

L’AMMINISTRATORE UNICO, I DIRIGENTI, L’UFFICIO STAMPA ED I DIPENDENTI TUTTI DELL'ARCA PUGLIA CENTRALE, AUGURANO DI TRASCORRERE UN SERENO NATALE E DI VIVERE UN FELICE 2018!

AVVISO alle imprese interessate

Si informa che con Determinazione dirigenziale n. 2076 del 11/09/2017 é stato abolito l'elenco delle imprese per l'affidamento dei lavori in regime di urgenza e/o a mezzo procedure negoziate, tenuto presso questa agenzia.

Per tutti gli affidamenti di cui all'art. 36 - comma 2 del D.L.vo n. 50/2016 e s.m.i. si procederà tramite il mercato elettronico delle pubbliche amministrazioni.

AVVISO ALL'UTENZA

In attuazione dell’art. 14 della legge regionale n. 10/2014, l’A.R.C.A. Puglia Centrale ha acquisito le situazioni anagrafico-reddituali dei nuclei familiari, assegnatari del patrimonio ERP proprio e di quello in gestione per conto dei comuni convenzionati , relativamente all’anno 2016 e sta provvedendo alla verifica della propria banca dati e alla rideterminazione dei canoni di locazione, valevoli già dal 01 gennaio prossimo.

Pertanto, la scadenza dei bollettini di conto corrente postale del mese di gennaio 2018 sarà posticipata al 31/01/2018.

COMUNICATO STAMPA

La rilevanza della posizione di vertice rivestita dell'avv. Sabino Lupelli, quale

direttore generale dell'ARCA Puglia Centrale, colpito questa mattina da un

provvedimento giudiziario di restrizione della libertà personale, ha richiesto una

immediata risposta dell'Amministratore Unico che ha disposto la revoca

dell'incarico.

Le notizie di ipotesi di reato che investono la regolarità di alcuni appalti conclusi

negli anni precedenti all'insediamento di questo Amministratore, nominato dal

Presidente della Giunta regionale Michele Emiliano richiedono un'immediata verifica

amministrativa interna che sarà portata alle estreme conseguenze, anche con revoca

degli affidamenti.

L'utilizzo di fondi pubblici per assicurare il bene casa ai cittadini meno abbienti,

rende intollerabili l'esistenza di casi di violazione della legge che possano avere

avuto ripercussioni sui cittadini attraverso una riduzione quantitativa e qualitativa dei

beni e servizi resi all'utenza.

In tal senso l'ARCA Puglia Centrale si costituirà parte offesa nel giudizio e se

saranno accertati illeciti chiederà un equo risarcimento danni per conto dei cittadini

baresi assegnatari di alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica.

Nel confermare la massima fiducia nell'operato della magistratura e del personale di

polizia giudiziaria impegnato nelle indagini, si segue con serenità l'evolversi del

procedimento.

dott. Giuseppe Zichella

Amministratore Unico

Questo sito utilizza cookie tecnici anche di terze parti necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa estesa. Cliccando sul pulsante in basso si acconsente all’uso dei cookie.

Per visualizzare l'informativa estesa o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie Per saperne di piu'

Approvo