News

La Regione PUGLIA al CONSTRUCTA 2008 di Venezia

L’Assessore regionale all’ERP Angela Barbanente ha illustrato l’esperienza della Puglia con particolare riguardo alle nuove Leggi Regionali sulla qualità dell’architettura e delle trasformazioni urbane, sull’abitare sostenibile e sulla rigenerazione urbana a “Constructa”, il forum nazionale alla che si è tenuto a Venezia dal 6 all’8 novembre. “REgeneration” è il titolo dato dagli organizzatori a questa terza edizione, soffermandosi quindi sulla rigenerazione del patrimonio edilizio esistente e sul recuperare tutte quelle aree urbane e suburbane anonime e prive di servizi.
La manifestazione, a carattere internazionale è un’importante occasione d’incontro per progettisti, imprenditori, urbanisti e banche, sulle iniziative necessarie per rimuovere i fattori che impediscono alla riqualificazione del patrimonio edilizio esistente di affermarsi come sarebbe necessario e per dare impulso alla rigenerazione nelle città e nelle aree costruite.
Molte le iniziative all’interno di “Constructa”: meeting tematici, workshop e conferenze, finalizzate allo scambio di esperienze, conoscenze e notizie.

Giacomo Dachille

La Regione PUGLIA al CONSTRUCTA 2008 di Venezia

L’Assessore regionale all’ERP Angela Barbanente ha illustrato l’esperienza della Puglia con particolare riguardo alle nuove Leggi Regionali sulla qualità dell’architettura e delle trasformazioni urbane, sull’abitare sostenibile e sulla rigenerazione urbana a “Constructa”, il forum nazionale alla che si è tenuto a Venezia dal 6 all’8 novembre. “REgeneration” è il titolo dato dagli organizzatori a questa terza edizione, soffermandosi quindi sulla rigenerazione del patrimonio edilizio esistente e sul recuperare tutte quelle aree urbane e suburbane anonime e prive di servizi.
La manifestazione, a carattere internazionale è un’importante occasione d’incontro per progettisti, imprenditori, urbanisti e banche, sulle iniziative necessarie per rimuovere i fattori che impediscono alla riqualificazione del patrimonio edilizio esistente di affermarsi come sarebbe necessario e per dare impulso alla rigenerazione nelle città e nelle aree costruite.
Molte le iniziative all’interno di “Constructa”: meeting tematici, workshop e conferenze, finalizzate allo scambio di esperienze, conoscenze e notizie.

Giacomo Dachille

L’Assessore Regionale Angela Barbanente, Tranquilizza gli Assegnatari in Difficoltà Economica

L’assessore all’Assetto del Territorio, prof.ssa Angela Barbanente, ha diffuso la seguente dichiarazione sulla questione degli inquilini di alcune case popolari in provincia di Brindisi.

“Naturalmente – scrive l’assessore - non avevamo bisogno della nota del sen. Specchia per intervenire a difesa degli inquilini degli 86 alloggi dati in custodia nel 1989 in territorio di Ostuni.
Stia tranquillo il Senatore Specchia. Abbiamo molto a cuore i problemi degli inquilini disagiati. Così come abbiamo risolto il problema delle famiglie di Ostuni, impantanato nel contenzioso fra Iacp di Brindisi e comune di Ostuni, stiamo risolvendo il problema della difficoltà di regolarizzazione non solo degli inquilini degli alloggi in questione, ma anche di altri inquilini di altri comuni della regione in condizioni economiche che non consentono di corrispondere le somme dovute anche in relazione al gravissimo stato di crisi finanziaria che il Paese sta attraversando”.
“Proprio ieri pomeriggio – spiega la Barbanente - abbiamo illustrato alle organizzazioni sindacali degli inquilini un apposito disegno di legge. Questo, oltre che prevedere più ampie rateizzazioni, che gli Istituti Autonomi Case Popolari potranno concedere in ragione del complessivo ammontare della quota dovuta e delle condizioni economiche dei richiedenti, stabilisce che, ove l’occupante non abbia versato una rata, possa comunque effettuarne il versamento nei successivi mesi, senza che il procedimento di regolarizzazione decada”.
“E ora sono io – conclude - a porre una domanda al Senatore Specchia: si impegni con noi perché nella conversione in legge del decreto sulla proroga degli sfratti siano nuovamente inclusi i 61 comuni a elevata tensione abitativa, fra cui Brindisi, eliminati con un colpo di spugna dal governo Berlusconi”.

DATI CATASTALI: LO IACP RISOLVE IL PROBLEMA

L’Istituto Autonomo per le Case Popolari di Bari, con grande senso di responsabilità e sacrificio si è attivato per risolvere un grave problema che sta affliggendo i propri inquilini e cioè quello dell’invio dei dati catastali a tutti i soggetti gestori di servizi e forniture ai cittadini: ENEL, AQP, società di fornitura di gas, etc.
Per semplificare il rapporto tra cittadini e pubblica amministrazione, lo IACP invierà in modo automatico a tutti gli assegnatari i dati catastali relativo al proprio alloggio, riportandoli sulle lette allegate alle bollette dei mesi di novembre e dicembre 2008.
Come noto, la raccolta dei dati catastali è prevista dalla Legge 311/04 (Legge Finanziaria 2005), infatti, in virtù di una chiara e diretta previsione normativa i soggetti gestori dei servizi di elettricità, acqua e gas devono rivolgersi direttamente agli intestatari delle utenze per raccogliere e successivamente comunicare all’Anagrafe Tributaria i dati catastali degli immobili presso cui sono attivati i relativi contratti.

Giacomo Dachille

Questo sito utilizza cookie tecnici anche di terze parti necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella Informativa estesa. Cliccando sul pulsante in basso si acconsente all’uso dei cookie.

Per visualizzare l'informativa estesa o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie Per saperne di piu'

Approvo